Bari – Como 2-2

Longo sceglie Gabrielloni per affiancare Cutrone in attacco. La prima occasione è dei lariani all’8′ minuto con una palla tesa in mezzo di Ioannou dalla sinistra, che Gabrielloni non aggancia di pochissimo. Da lì una sequenza di calci d’angolo che costringe i padroni di casa sulla difensiva.
Il Como passa in vantaggio al 10’ minuto: Parigini mette in mezzo per Gabrielloni che spizza di testa e sul secondo palo arriva Ioannou che devia la sfera in rete.
Il Como raddoppia al 25’ questa volta con Cutrone che riceve dal limite e con una rasoiata a fil di palo batte Caprile.
Il Bari prova a rispondere dopo 6 minuti con un colpo di testa di Folorunsho, sul quale fa buona guardia Gomis in presa bassa.
I padroni di casa si aprono nel tentativo di accorciare le distanze e allora i biancoblù possono sfruttare il contropiede: Ioannou scende dalla sinistra a larghe falcate e dopo essersi accentrato conclude a rete con risposta in angolo di pugno da parte di Caprile.
Grande primo tempo dei Lariani che conquistano un calcio d’angolo al 37’, Gabrielloni colpisce a botta sicura sul primo palo con la palla che esce di poco.
Il primo tempo termina così con il risultato di 0-2 per gli ospiti.

Nella ripresa il Bari parte forte e dopo 3’ minuti accorcia le distanze con un colpo di testa di Walid Cheddira. Il Como prova a rispondere subito con una punizione dalla destra con Arrigoni che calcia direttamente in porta ma la palla che esce di poco.
Longo al 58’ mette Mancuso per Gabrielloni e Vignali per Parigini. Il Como prova a rispondere proprio con i due subentrati: cross di Vignali dalla destra per Mancuso che colpisce di testa ma la palla finisce alta.
Longo al 66’ mette Da Cunha e Faragò per Cutrone e Arrigoni. Mancuso libera bene Iovine che in volata viene fermato al limite dell’area da una scivolata perfetta di Botta.
Il Como ci prova soprattutto con le discese di Da Cunha che però non riesce a trovare la conclusione.
Nei minuti di recupero esce proprio Da Cunha, infortunatosi in uno scontro di gioco e al suo posto entra Alex Blanco.
Il Bari al 92′ trova il gol de pareggio con Valerio Di Cesare che scatta sul filo del fuorigioco e batte Gomis.

Si torna al Sinigaglia nel prossimo turno di Serie B, sabato 22 aprile alle 14:00, per la gara con l’Ascoli.

TABELLINO

BARI-COMO 2-2 

Marcatori: Ioannou al 18′, Cutrone al 26′ pt; Cheddira al 3′, Di Cesare al 46′ st.

BARI: Caprile; Pucino, Di Cesare, Vicari, Mazzotta (dal 23′ st Ricci); Maita, Benali (dal 1′ st Botta), Benedetti (dal 38′ st Esposito); Folorunsho; Antenucci (dal 1′ st Morachioli), Cheddira (dal 26′ st Ceter). A disposizione: Frattali, Matino, Zuzek, Bellomo, Molina, Dorval, Mallamo. All. Magnani.

COMO: Gomis; Odenthal, Canestrelli, Binks; Parigini (dal 14′ st Vignali), Arrigoni (dal 21′ st Faragò), Bellemo, Iovine, Ioannou; Gabrielloni (dal 14′ st Mancuso), Cutrone (dal 21′ st Da Cunha e dal 45′ st Blanco). A disposizione: Ghidotti, Vigorito, Chajia, Scaglia, Cerri, Tremolada. All. Longo.

Facebook
Twitter
Email
Print

Notizie Recenti

Subscribe to our newsletter

Sign up to receive updates, promotions, and sneak peaks of upcoming products. Plus 20% off your next order.

Promotion nulla vitae elit libero a pharetra augue