Il Como vince la prima gara stagionale in una partita dove è davvero successo di tutto!
Nel primo tempo è il Como che si fa in avanti con una grande occasione di Dkidak che da fuori tira un gran sinistro che esce di pochissimo. Al quarto d’ora il Como va in vantaggio con una grande recupero sulla fascia sinistra di Azzedine Dkidak che lancia Gatto che batte Gemello.
Il Renate pareggia alla mezz’ora con una punizione di Kabashi che viene deviata in area beffando Facchin. Il Como non demorde e dopo 4’ minuti va in vantaggio con Gabrielloni che prima si procura un rigore e poi lo realizza. Sul finale di tempo il Renate trova il pareggio su rigore con Galuppini.
Prima dell’intervallo Ciccone viene espulso per somma di ammonizione.
Nella ripresa parte subito forte il Como ed è Gatto, ancora con una rasoiata a siglare il nuovo vantaggio bianco-blu. Il Como gestisce e prova ad attaccare, Gatto sfiora la tripletta personale mentre Facchin para un secondo rigore a Galuppini.
Grande prova del Como che porta a casa 3 punti dopo una gara incredibile e può festeggiare il ritorno in campo dopo 7 mesi.

IL TABELLINO

RENATE – COMO 2-3
Marcatori: Gatto al 15’, Kabashi al 30’, Gabrielloni su rig. al 34’, Galuppini su rig. al 41’ pt; Gatto al 14’ st.

RENATE: Gemello; Merletti, Damonte, Possenti (dal 7’ st Guglielmotti); Anghileri, Kabashi (dal 20’ st Rada), Ranieri (dal 29’ st Plescia), Esposito (dal 20’ st Marafini); Galuppini, Giovinco (dal 7’ st De Sena); Sorrentino. A disposizione: Bagheria, Magli, Fischetti, Zalli, Lakti, Confalonieri. All. Diana.

COMO: Facchin; Toninelli, Crescenzi, Bovolon; Iovine, Arrigoni (dall’11’ st Celeghin), Bellemo, Dkidak (dal 39’ st De Nuzzo); Cicconi, Gatto (dal 20’ st Terrani); Gabrielloni. A disposizione: Zanotti, Solini, Soldi, H’Maidat, Walker, Bansal, Ferrazzo, Sbardella. All. Banchini.

Arbitro: Galipò di Firenze.