Como – Brescia 1-1

Il Como torna al Sinigaglia con il Brescia e pareggia giocando un’ottima partita.

Scaglia non ce la fa e al suo posto mister Gattuso schiera Andrea Cagnano da centrale. Primi minuti di gioco sviluppati principalmente a metà campo.
Al 12′ però la partita cambia: punizione di Arrigoni e colpo di testa di Cerri, l’incornata del 27 lariano è precisa e nulla può Joronen.
È il Como che continua ad attaccare, sfruttando anche il Brescia scoperto alla ricerca del pareggio, tra i più attivi Blanco, che spesso ispira la manovra di transizione lariana.
Il Como ci prova da fuori con Ioannou, che dopo una galoppata tira in porta trovando la deviazione di un difensore ma la sfera finisce fuori di poco.
Il Brescia si fa vivo una sola volta nell’area lariana, mentre è il Como che si fa nuovamente pericoloso con Blanco e Parigini. Nei minuti finali della prima frazione Cerri è costretto a dare forfait per infortunio. Il primo tempo termina con il vantaggio dei lariani.

Nella ripresa entra Gabrielloni per Cerri. Il Como attacca e riparte con Gliozzi che gira per Ioannou sulla sinistra, la sgroppata del cipriota termina con una bella palla in mezzo per Gliozzi che conclude fuori di poco. Gattuso inserisce La Gumina, che torna in campo dopo l’infortunio col Cosenza. Lariani vicini al raddoppio con Blanco prima e subito dopo con Gabrielloni, che in sforbiciata davanti alla porta non aggancia il pallone su rasoiata di Parigini.
Gattuso mette anche Iovine per Blanco. È il Brescia che trova il pareggio con al 72′ con Ayé, sulla respinta di Facchin. Al Como viene annullato un gol di La Gumina per fuorigioco su assist di Gabrielloni.
Sul finale La Gumina cerca il gol vittoria con un diagonale parato da Joronen, la gara termina quindi con il risultato di 1-1.

COMO-BRESCIA 1-1

Marcatori: Cerri al 12′ pt; Aye al 25′ st.

COMO: Facchin; Vignali, Bertoncini, Cagnano, Ioannou; Parigini (dal 34′ st Kabashi), Arrigoni, Bellemo, Blanco (dal 17′ st Iovine); Cerri (dal 1′ st Gabrielloni), Gliozzi (dal 10′ st La Gumina). A disposizione: Bolchini, Zanotti, Ciciretti, Scaglia, Nardi, Peli, Bovolon. All. Gattuso.

BRESCIA: Joronen; Karacic, Cistana, Adorni (dal 21′ st Aye) Mangraviti; Proia (dal 21′ st Bertagnoli), Bisoli, Jagiello (dal 1′ st Palacio); Lèris (dal 34′ st Papetti), Tramoni; Moreo. A disposizione: Perilli, Prandini, Van de Looi, Spalek, Bajic, Bianchi, Andreoli. All. Inzaghi.  

Facebook
Twitter
Email
Print

Notizie Recenti

Subscribe to our newsletter

Sign up to receive updates, promotions, and sneak peaks of upcoming products. Plus 20% off your next order.

Promotion nulla vitae elit libero a pharetra augue