Como – Cosenza: 2-1

Doppietta di Gabrielloni in poco più di 10 minuti e il Como conquista 3 punti fondamentali nel match casalingo contro il Cosenza.

Mister Gattuso conferma la coppia d’attacco Ceri – Gliozzi, tornano anche Gatto, Arrigoni e Vignali tra i titolari.
La prima occasione è per il lariani che al terzo minuto sfruttano una bella ripartenza di Parigini, il numero 11 si accentra e serve Alberto Cerri, il controllo dell’attaccante è buono ma la conclusione finisce alta. Il Como si fa vedere anche dalla fascia di Gatto che prova a entrare in area dall’esterno, ma dopo un tunnel sul primo avversario la difesa calabra libera l’area. Il Como insiste con la manovra offensiva schiacciando il Cosenza nella propria area.
Ancora Parigini in accentramento servito dalla sponda di Gliozzi che dal limite va al tiro ma trova la deviazione del difensore.
Al 20’ però brutta notizia per il Como: Massimiliano Gatto è costretto a uscire per infortunio, al suo posto entra il numero 19 Alex Blanco.
Padroni di casa che continuano a schiacciare gli ospiti nella loro area, senza però riuscire ad arrivare a conclusioni pericolose. Al 40’ l’occasione più grande fino a questo punto: Parigini trovato benissimo sulla destra da Cerri sfrutta l’uscita di Matosevic e lo supera con un pallonetto, il Cosenza non subisce gol solo per l’intervento in spaccata sulla linea di Bittante. Ci prova ancora il Como prima della fine del tempo, questa volta con un colpo di testa di Cerri su cross di Ioannou, ma la palla esce di poco.
Di nuovo i biancoblu nei minuti di recupero sviluppano dalla destra portando Ioannou alla conclusione, che termina di poco fuori.

Inizia la ripresa con il Como di nuovo in avanti: Blanco dal limite sinistro dell’area mette dentro per Gliozzi, che viene però anticipato da Campolese.
Ancora i Lariani questa volta con Vignali che scodella dentro per Gliozzi, l’attaccante viene fermato dalla difesa ospite. In questa frazione è assedio Como che ci prova ancora con Cerri di testa su cross di Parigini.
Gattuso mette Alessandro Gabrielloni per Ettore Gliozzi, sarà proprio il numero 9 a cambiare le sorti della gara. Punizione dalla destra e Scaglia a colpo sicuro costringe Matosevic alla grande parata. Poco meno di 20 minuti al termine e il risultato si sblocca: Ioannou mette dentro dalla sinistra e Gabrielloni scarica il tap-in oltre la linea di porta facendo esplodere il Sinigaglia. Passano 10 minuti e il Como trova il raddoppio, sempre con Gabrielloni che si fa trovare pronto e preciso sull’assist questa volta dal lato destro di Vignali. Nel finale gli ospiti accorciano le distanze con la rete di Caso.

Con 9 punti nelle ultime 5 giornate, la squadra di Mister Gattuso si prepara quindi alla trasferta di mercoledì contro il Benevento.

TABELLINO

COMO-COSENZA 2-1
Marcatori: Gabrielloni al 26’ e 39’, Caso al 44’ st.

COMO: Facchin; Vignali, Scaglia, Solini, Ioannou (dal 37’ st Cagnano); Parigini (dal 37’ Nardi), Arrigoni, Bellemo, Gatto (dal 19’ pt Blanco e dal 37’ st Nardi); Cerri, Gliozzi (dal 18’ st Gabrielloni). A disposizione: Bolchini, Zanotti, Bertoncini, Iovine, Kabashi, La Gumina, Peli, Bovolon. All. Gattuso.

COSENZA: Matosevic; Camporese, Rigione, Vaisanen; Bittante, Carraro (dal 41’ st Voca), Ndoj (dal 31’ st Boultam), Liotti (dal 41’ st Florenzi); Situm (dal 12’ st Palmiero), Larrivey (dal 12’ st Millico), Caso. A disposizione: Sarri, Vigorito, Tiritiello, Rigione, Venturi, Gerbo, Vallocchia. All. Bisoli.

Facebook
Twitter
Email
Print
Subscribe to our newsletter

Sign up to receive updates, promotions, and sneak peaks of upcoming products. Plus 20% off your next order.

Promotion nulla vitae elit libero a pharetra augue