Como che conquista la vittoria nell’impegno delle 20:30, allo stadio Giuseppe Sinigaglia, contro la Giana Erminio. Grazie ai gol di Gatto e Bellemo, i ragazzi di Mister Gattuso mantengono il primo posto in  classifica conservando il vantaggio sulla diretta concorrente.

Primo quarto d’ora di gioco in cui le squadre si studiano, senza affondare il colpo. Al 18’ però i padroni di casa sbloccano il risultato: Ferrari e Gatto si scambiano i ruoli, l’argentino serve un filtrante che il numero 10 piazza rasoterra alle spalle del portiere. La partita prosegue con le due squadre molto propositive in fase offensiva. Prima i lariani cercano il gol del raddoppio con Cicconi, che dopo aver superato due avversari scarica il sinistro di poco fuori a lato del palo. Subito dopo si fa viva la Giana con Perico, il cui colpo di testa termina di poco alto sopra la traversa. Allo scadere del primo tempo gli ospiti acciuffano il pareggio: dagli sviluppi di un corner il pallone arriva a Palazzolo, che di testa da distanza ravvicinata non sbaglia. 

Il Como non sembra accusare il gol del pareggio e ad inizio ripresa torna in vantaggio. Di nuovo l’ispiratissimo Ferrari serve Gatto, questa volta la sua conclusione è deviata dal difensore, il rimpallo favorisce l’inserimento di Bellemo che con freddezza supera Acerbis.

Il gol subito non scoraggia gli avversari che aumentano l’intensità del gioco, ma grazie a un’ottima difesa e un super Facchin, il Como mantiene il vantaggio. I biancoblu non si scompongono e tengono alta la concentrazione, che consente loro di portare a casa la vittoria. 

Il prossimo appuntamento del Como è in programma sabato 27 febbraio alle ore 17:30, a Busto Arsizio sul campo della Pro Patria.

COMO-GIANA ERMINIO: 2-1 

Marcatori: Gatto al 18′, Palazzolo al 46′ pt; Bellemo al 4′ st. 

COMO: Facchin; Iovine, Crescenzi, Solini, Dkidak (dal 1′ st Allievi); Arrigoni, Bellemo; Cicconi (dal 28′ st Toninelli), Gatto (dal 28′ st Gabrielloni), Terrani (dal 14′ st H’Maidat); Ferrari (dal 40′ st Walker). A disposizione: Bolchini, Bovolon, Celeghin, Koffi. All. Gattuso.

GIANA ERMINIO: Acerbis; Madonna, Marchetti (dal 29′ pt Zugaro), Montesano, Perico; Palazzolo (dal 38′ st Capano), Dalla Bona (dal 18′ st D’Ausilio), Pinto; Greselin (dal 38′ st Perna), Ferrario, Corti. A disposizione: D’Aniello, Zanellati, Finardi, Barazzetta, Rossini, Benatti, De Maria. All. Brevi.