Il Derby non è e non può mai essere una partita come un’altra. Il Como ci arrivava da una sconfitta ma un periodo tutto sommato buono, mentre il Lecco aveva appena tirato fuori la testa da un periodo nero.  ragazzi di Mister Banchini partono forte e dopo un intervento di Facchin trovano subito il gol con una bella azione che coinvolge Marano e Ganz. Simoneandrea aggancia benissimo e dopo il controllo trafigge Safarikas per l’1-0.

Il Como continua ad attaccare e ancora con Ganz e Miracoli trova due occasioni buone. Il Lecco viene però fuori alla distanza e prima si vede annullare un gol a X e poi impensierire Facchin con una conclusione che colpisce la traversa.

Alla ripresa Mister Banchini sostituisce De Nuzzo per Bovolon. Il Como si fa subito pericoloso con Luca Miracoli che raccoglie una palla vagante dal limite e vede la sua conclusione infrangersi sulla schiena di un difensore blu-celeste.

Ancora il Como, questa volta da calcio d’angolo, con Sbardella che dopo alcuni rimpalli conclude a rete, anche in questo caso però l’arbitro annulla per fallo.

Il Lecco ci prova con le ripartenze e da una di queste Moleri sul finale di gara trova il pareggio battendo Facchin. Negli ultimi minuti il Como prova a pareggiare ma non ci riesce, finisce 1-1 e per i lariani è un derby che lascia l’amaro in bocca.

COMO-LECCO 1-1

Marcatori: Ganz al 6’ pt; Moleri al 41’ st.

COMO (3-5-2): Facchin; Sbardella, Crescenzi, Loreto (dl 32’ st Peli); Iovine, Marano, Bellemo, Reggio Garibaldi, De Nuzzo (dal 1’ st Bovolon); Miracoli, Ganz (dal 22’ st Gabrielloni). A disposizione: Zanotti, Ferrazzo, Solini, Celeghin, H’Maidat, Bolchini, Vocale, Kouadio, Vincenzi. All. Banchini.

LECCO (3-5-2): Safarikas; Merli Sala, Malgrati, Bastrini; Carissoni (dal 35’ st Lisai), Moleri, Bobb, Pastore, Giudici (dal 35’ st Scaccabarozzi); Capogna (dal 44’ st Fall), Negro (dal 13’ st D’Anna). A disposizione: Jusufi, Vignati, Marchesi, Chinellato, Procopio, Maffei, Nivokazi, Nacci. All. D’Agostino.

Arbitro: Ricci di Firenze.