Doppietta di Gabrielloni! 2-0 al Gozzano!

In un caldo pomeriggio estivo il Como ritrova il Gozzano, rinnovato rispetto alla gara di Coppa Italia dell’11 agosto.

L’umidità e le alte temperature si fanno sentire e per i giocatori diventa importante dosare bene le forze.

Dopo 4 minuti Marano è bravo a rubare palla in area difensiva approfittando di una distrazione di Emiliano, la sua conclusione da posizione defilata però finisce sull’esterno rete. Il Como prova quindi a imporsi  mentre il Gozzano sfrutta le ripartenze per provare ad impensierire la difesa lariana.

E’ Ganz dopo 10 minuti con un’iniziativa personale a smarcarsi e tirare da fuori area, risponde bene Crespi e sulla ribattuta per pochissimo non ci arriva Marano, anticipato da un difensore.

Il Como con intensità, Marano libera Iovine sulla fascia che mette in mezzo per il colpo di testa di Gabrielloni. Ancora Crespi a respingere anche se l’azione era stata annullata per fuorigioco.

Il caldo è un fattore, l’arbitro verso metà del primo tempo ferma la gara per il time-out, il Como comunque continua a pressare e spesso mette in difficoltà nel disimpegno la difesa dei padroni di casa.
Ancora Ganz servito da H’Maidat a impegnare Crespi, molto attento.
Al 40’ durante un affondo del Gozzano Tommaselli va a contatto con Iovine e secondo l’arbitro è rigore. Sul dischetto si presenta Pozzebon che trova la pronta risposta di Facchin. Il primo tempo si conclude così sullo 0-0 con il Como che non ha capitalizzato le occasioni.

All’inizio della ripresa le squadre sono più prudenti, verso il quarto d’ora H’Maidat libera sulla fascia Loreto che galoppa fino al limite dell’area e mette dentro per Ganz che con un pallonetto al volo vede il pallone uscire di poco sopra la traversa.

Como vicinissimo al gol sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Crespi non trattiene e Solini di testa trova la deviazione sulla linea di un difensore.

Il Como trova il vantaggio sul successivo corner con Gabrielloni che in incornata batte Crespi e si regala il secondo gol in due partite!

Banchini con un doppio cambio, Raggio Garibaldi e Miracoli per Ganz e H’Maidat per tenere alto pressing e intensità.

Il Como ha ormai in mano il pallino del gioco con un Gozzano che da l’impressione di essere stanco. Il raddoppio arriva dopo una grande apertura di Raggio Garibaldi per Iovine che mette in mezzo, Gabrielloni di testa incontra la risposta di Crespi che però non può nulla sulla ribattuta dello stesso attaccante nato a Jesi. E’ 0-2.

Banchini gli concede il saluto del pubblico, al suo posto entra Gatto che nel finale di partita va vicino al gol. Negli ultimi minuti il Gozzano tenta l’ultimo attacco per agganciare la partita, il Como dal canto suo controlla bene e sfrutta le ripartenze.

Non c’è più tempo, il Como vince, convince, rimane a punteggio pieno e si appresta a riceve il Monza per un Derby che si preannuncia davvero interessante.

Facebook
Twitter
Email
Print
Subscribe to our newsletter

Sign up to receive updates, promotions, and sneak peaks of upcoming products. Plus 20% off your next order.

Promotion nulla vitae elit libero a pharetra augue