Il 2020 che inizia con una vittoria per il Como che batte il Gozzano 3-2 in una gara ricca di gol e capovolgimenti di fronte.
Inizio non dei migliori per il lariani che vengono sorpresi praticamente all’inizio della partita e già al primo minuto il Gozzano passa in vantaggio con Palazzolo che con tiro in diagonale trafigge Zanotti.
Provano a rispondere i ragazzi di Mister Banchini con un colpo di testa di Celeghin in mezzo all’area che esce però laterale. I lariani attaccano e al 10’ minuti dalla destra Iovine prova a mettere una palla in mezzo per Miracoli che non aggancia, dalla parte opposta riceve però marano che si aggiusta il pallone e tira trovando la deviazione della difesa ospite. Il Como prende campo e trova il pareggio con Simoneandrea Ganz che riceva da un lancio di Toninelli, si smarca in area e supera Crespi. Il primo tempo si conclude con il risultato di 1-1.

Nella ripressa il Gozzano rimane in 10 dopo un minuto per via dell’espulsione di Fedato al primo minuto per somma di ammonizione. Escono Iovine e Miracoli per Peli e Gabrielloni, e proprio sull’asse de due nuovi innesti si sviluppa subito un’azione pericolosa per i lariani. Il numero sette biancoblu scende sulla fascia sinistra e mette un cross rasoterra sul primo palo per Gabrielloni che di tacco trova la grande risposta di Crespi. Anche il Gozzano si fa vedere, soprattutto sul contropiede con Zanotti però che si fa trovare pronto. Il Como trova il raddoppio grazie ad Alessandro Gabrielloni che di potenza si libera al limite dell’area e batte Crespi con un pallonetto. I lariani continuano a giocare e trovano anche il terzo gol con Ciccio Marano che lanciato in contropiede sulla destra rientra con una finta e batte Crespi tirando sul lato opposto. Il Gozzano accorcia con Bukva per il 3-2 che è anche il risultato finale.