Il Como 1907 comunica di aver attuato un percorso di collaborazione con lo piscopedagogista sportivo Samuele Robbioni, che lavorerà sia con la prima squadra che con il settore giovanile.
Per lui si tratta di un ritorno al Como, dove aveva già lavorato in passato dal 2012 al 2017. Robbioni si occupa da oltre vent’anni di consulenza, formazione e progettazione in ambito scolastico e socio-educativo, coltivando anche la passione dell’insegnamento come docente di psicologia e pedagogia.
Dal 2006 ha iniziato a lavorare nel mondo dello sport professionistico, collaborando con squadre di basket, calcio, rugby ed atleti in discipline individuali, ricoprendo anche ruoli dirigenziali.
In parallelo porta l’esperienza acquisita nello sport d’alto livello nel mondo della formazione manageriale, diventando docente nell’ambito delle risorse umane e sviluppando format di training aziendale insieme a professionisti del mondo dello sport.

“Sono molto felice di essere tornato in un posto che chiamo casa – dice Robbioni – da comasco il Como per me è sempre stato qualcosa di importante e ritornare in una società con grandi valori e un progetto ambizioso è per me motivo di grande orgoglio”.

Una figura che andrà ad occuparsi di diversi ambiti all’interno del club: “Nell’ottica di un percorso di crescita societaria l’inserimento di una figura come quella di Samuele è sicuramente importante – sottolinea il direttore sportivo Carlalberto Ludi – Samuele si rapporterà con gli allenatori del settore giovanile, che si trovano a gestire ragazzi in periodi di transizione di carriera che coincidono con quelle evolutive. Crediamo sia un aspetto molto importante che valorizza tutto quello che il nostro settore giovanile sta facendo. Insieme a questo aspetto Samuele sarà una figura di accompagnamento nel percorso sportivo della prima squadra e delle iniziative sociali che il club sta attivando”.