Mister Banchini in sala stampa non cerca alibi: “Ci sono stati degli episodi a noi sfavorevoli ma non li vogliamo commentare, il nostro focus deve essere sulla gara e sul nostro – esordisce – E’ chiaro che giocare in 10 per più di un tempo può essere uno svantaggio, il punto è che dovremmo lavorare per non ritrovarci in certe situazioni perché poi le variabili come quella arbitrale comunque esistono. Guardiamo avanti e guardiamo il nostro”.

Insomma, una gara che non si è conclusa come si sperava: “Abbiamo comunque giocato bene e disputato una buona partita, in certi frangenti anche ottima, starà noi quindi impegnarci per prendere quello che c’è di buono e provare a cancellare gli errori”.

Dello stesso avviso anche Alessandro Bellemo: “Non credo che la squadra abbia giocato male, anzi siamo stati sempre sul pezzo e non abbiamo mai mollato. Dispiace per come sia andata ma quello che dobbiamo fare è lavorare, lavorare e lavorare. Capire come non trovarci in alcune situazioni sarà fondamentale, sono due gare che non muoviamo la classifica nonostante il bel gioco espresso, ci concentreremo su quello”.

Per Alessandro Gabrielloni un altro gol. Il quarto in quattro partite, anche se oggi il suo centro non ha portato ad un risultato positivo: “Quello che conta però è la prestazione di squadre e oggi purtroppo non abbiamo portato punti a casa punti”. Lavorare dunque: “Non commentiamo le decisioni arbitrali, guardiamo al nostro e senza paura andiamo avanti”.