Un 2020 che inizia decisamente bene per il Como che vince e ritrova i 3 punti in casa. Mister Banchini, in sala stampa, analizza la gara: “Prima di tutto bisogna dire che i 3 punti erano fondamentali. All’interno della partita ci sono situazioni da migliorare, come il contropiede preso all’inizio della gara. Da lì abbiamo iniziato una nuova partita che abbiamo affrontato bene nel resto del tempo”. Molto bene, secondo il mister, aver rimesso la partita sui binari giusti: “Siamo stati bravi perché non ci siamo fatti innervosire ed abbiamo gestito bene il possesso palla anche in svantaggio, dopodiché affrontarli in 11 contro 10 può cambiare dal punto di vista mentale. Sono contento per i cambi, Peli e Gabrielloni hanno fatto molto bene e Sbardella si è fatto trovare pronto”.
Un Como in crescita: “L’aspetto di crescita oggi è imparare dai gol presi, sia per quello preso al primo minuto che sul 3-1, dove la partita sarebbe dovuta deve finire”.

Toninelli, tra i migliori, racconta la reazione della squadra dopo il primo gol subito: “È stato un inizio che non ci aspettavamo, siamo stati forti come squadra a reagire e a trasformare questo colpo in carica. Non è scontato, dopo una botta del genere rischi di perderti. Il finale è stato un po’ sofferto ma siamo contenti e soddisfatti dei tre punti”.


Simoneandrea Ganz, autore di una grande partita tra gol ed assist vuole continuare a vincere: “Speriamo di continuare a fare gol e di continuare a vincere. Mi diverto quando sono in campo coi miei compagni, forse per la prima volta negli ultimi anni riesco a giocare come voglio. Noi sappiamo che i tifosi pretendono tanto da noi e sono sicuro che con il continuo lavoro si possono raggiungere grandi obiettivi”.