La sala stampa: “Vittoria di carattere”

Mister Giacomo Gattuso è molto soddisfatto al termine della gara: “Sapevamo che non sarebbe stata facile, eravamo partiti molto bene creando anche tanto gioco. Il gol subito a freddo alla fine del primo tempo poteva essere fatale e richiamare ad alcune paure, invece una volta di più questi ragazzi hanno dimostrato tutto il loro carattere e attaccamento alla maglia e sono riusciti a ribaltarla con grande personalità. Sono davvero felice”. Il gol subito non ha intaccato la voglia di vincere del Como: “Assolutamente, negli spogliatoi ci siamo guardati negli occhi e ho detto a questi ragazzi semplicemente di crederci e così è stato. Siamo veramente felici e soddisfatti”.

Giovanni Terrani, autore di due assist è stato uno dei migliori dei suoi: “Non mi interessa molto della prestazione, ovviamente fa piacere, però oggi l’importante era vincere e basta. Sono un giocatore che può dare qualità ma se c’è bisogno di sacrificarsi sono pronto. Abbiamo risposto di carattere al gol subito e penso che il Como abbia meritato la vittoria”.

Torna in campo e lo fa con un gol Alessandro Gabrielloni: “Avevo tanta voglia di tornare in campo e rendermi utile. Sono davvero felice di aver fatto gol e soprattutto di aver aiutato la squadra. Questo è un grande gruppo, composto da persone per bene e ragazzi straordinari. Sono veramente contento ma adesso l’unica cosa che ho in mente è la gara decisiva che ci aspetta tra una settimana”.

Edoardo Bovolon è stato chiamato in causa dopo un po’ di tempo e in un momento non facile per la squadra, oggi ha risposto presente: “Sicuramente fa piacere ma al di là della prestazione quello che davvero mi rende felice è la vittoria e la risposta di carattere che ha dato la squadra. Questo carattere che abbiamo dimostrato sarà molto importante nel finale di stagione”.

Facebook
Twitter
Email
Print
Subscribe to our newsletter

Sign up to receive updates, promotions, and sneak peaks of upcoming products. Plus 20% off your next order.

Promotion nulla vitae elit libero a pharetra augue