Mister Marco Banchini presenta Como – Pro Patria

Dopo la vittoria in trasferta contro la Juventus U23, la squadra è concentrata sulla gara casalinga contro la Pro Patria. Ecco le parole di Mister Banchini in vista del match:

“Ci tengo a ribadire l’importanza della reazione che ha avuto la squadra, che è tornata a mostrare i suoi punti di forza. Abbiamo approcciato molto bene anche la fase di non possesso. Con la Pro Patria mi aspetto una partita difficile, è una squadra molto in forma, stimo molto il loro allenatore che ha dimostrato la sua preparazione e la capacità di far crescere i singoli giocatori. Bisognerà affrontare la partita con grande attenzione”.

La maturità è l’aspetto fondamentale secondo il Mister che ritiene sia chiave per poter affrontare ogni squadra sotto tutti i possibili profili di gioco. Contro la Pro Patria bisogna essere attenti sulle palle inattive e sugli inserimenti: 

“Sarà importante avere equilibrio ed essere pronti a fare le scelte giuste nel momento giusto, ma con maturità e mentalità riusciremo a dominare sia le squadre che si difendono e lottano per il pareggio, sia quelle che invece cercheranno di imporre il proprio gioco. La Pro Patria è una squadra molto fisica, saranno importanti le palle inattive. Inoltre hanno giocatori veloci e tecnici che fra le linee possono metterci in difficoltà”.

In merito alle assenze e alle difficoltà a cui la squadra sta andando incontro, anche a causa del virus, il Mister si è espresso così:

“Gli assenti, che avevamo anche prima della gara contro la Juventus, non ci saranno nemmeno domenica. La speranza è quella di riuscire ad essere ugualmente competitivi, poiché il numero inizia ad essere importante. A causa del virus le gare possono essere posticipate anche di un giorno, come successo a Lucca, ma la squadra e lo staff sono preparati anche all’eventuale assenza all’ultimo minuto di uno o più giocatori. Questo aspetto deve dare maggior responsabilità a coloro che scenderanno in campo, che sanno di doversi far trovare pronti sempre”.

Nel finale ha parlato anche del calendario e di quanto influisca sulla condizione dei giocatori:

“I cicli di partite che stiamo affrontando in questo periodo mettono a rischio l’incolumità dei giocatori e l’andamento della gara stessa. Sapevamo sarebbe stata una stagione particolare, sarà complicato dosare le forze e consentire ai giocatori di recuperare poiché appunto gli impegni sono tanti e ravvicinati”.

Facebook
Twitter
Email
Print
Subscribe to our newsletter

Sign up to receive updates, promotions, and sneak peaks of upcoming products. Plus 20% off your next order.

Promotion nulla vitae elit libero a pharetra augue