Al termine della gara contro il Novara, ecco le parole del Mister Jack Gattuso e di alcuni dei protagonisti di oggi: “Non mi aspettavo una vittoria così netta, ma oltre alla vittoria fa molto piacere l’esordio di Bolchini, Soldi e Vincenzi, è stata una giornata bellissima sotto tutti i punti di vista. Oggi abbiamo visto come giocando liberi di testa c’è molta serenità nella gestione del gioco, cercheremo di far bene così anche in Supercoppa. La squadra ha dimostrato nuovamente di voler far bene nelle prossime partite. Anche i ragazzi che durante l’anno hanno giocato meno han dimostrato la loro importanza, durante gli allenamenti in settimana si sono sempre impegnati al massimo, e quindi sono molto contento e soddisfatto per loro perché se lo meritano davvero. Tornare qua ed essere accolto così fa molto piacere, le persone qui hanno apprezzato molto sia il mio lavoro che la mia dedizione e il mio carattere ed è questo che mi fa davvero piacere”.
Dopo il Mister ecco Enrico Celeghin, suo il gol che ha aperto le marcature: “Sono molto felice, c’era molto concorrenza per un posto quest’anno ma devo anche ringraziare i miei compagni per ciò che ho imparato da loro. Nel nostro lavoro bisogna farsi trovare sempre pronti quando si è chiamati a giocare, concludere il campionato così è una grande soddisfazione. In certi periodi dell’anno è stata difficile, ma visto come è andata la stagione sono felicissimo per il percorso fatto, l’importante era ottenere il massimo risultato di squadra, e sono anche riuscito a togliermi qualche soddisfazione personale.
Esordio da titolare per Pierre Bolchini, che para il rigore sullo 0-0 e serve l’assist a Ferrari: “Non potevo sognare un esordio migliore, mai avrei pensato di poterlo vivere così: un rigore parato e un assist. Devo ringraziare tutta la società, i miei compagni di porta Facchin e Zanotti e i preparatori Cartago e Malatesta per tutto ciò che mi hanno insegnato quest’anno. Questa giornata è dedicata ai miei genitori, per tutto il costante supporto che mi danno”.
Gabriele Soldi e Matteo Vincenzi, i due ragazzi della Primavera all’esordio nella partita di oggi: “È sicuramente il giorno più bello della mia vita – esordisce Vincenzi – devo ringraziare i miei compagni di squadra e la mia famiglia. Un week end incredibile, un gol ieri con la Primavera e uno oggi, sono felicissimo”. “È stata un’emozione unica – commenta Soldi – un grazie speciale alla squadra che con noi giovani è sempre stata vicina e ci ha aiutato. Aspettavamo il momento di esordire, il mister ci ha dato una grande carica prima di entrare”.