Torna alla vittoria il Como che batte 2-1 al ’90 la Giana Erminio. Dopo tante partite con finale beffa all’ultimo minuto questa volta è la zona cesarini che sorride al Como.

Il Como è partito subito forte con Gabrielloni che dopo pochi minuti cerca una doppia conclusione murata dalla difesa della Giana Erminio. Un bello schema su punizione dopo 12 minuti apre per Ganz che in area al volo. Sugli sviluppi dell’angolo successivo De Nuzzo riceve l’appoggio di Toninelli e tira una rasoiata che ancora deviata dalla difesa ospite.
L’inizio della partita è stato abbastanza a senso unico, con Gabrielloni che al 15’ tira alto di poco dopo il bel passaggio rasoterra di Iovine. Ancora in attacco il Como con la Giana che sfrutta le palle inattive per crossare in mezzo. Su una di questi la Giana si vede annullare un gol per azione fallosa. Il Como attacca ancora però, e con Ganz prende il palo esterno con una girata di testa di Ganz.Ancora i lariani che ci provano con le aperture orizzontali di H’Maidat ma alla fine del primo tempo il risultato rimane sullo 0-0.
Nella ripresa il Como sfiora il vantaggio già nel primo minuto, Gabrielloni riceve infatti sotto porta ma non è preciso.
Ancora Gabrielloni al ‘5 minuto di testa in area piccola, il Como si vede cancellare il vantaggio solo dal miracolo di Marenco.
Banchini ci prova con un triplo cambio: fuori Sbardella, De Nuzzo e Ganz e al loro posto Loreto, Peli e Miracoli.
A trovare il vantaggio però è la Giana con una punizione deviata da Remedi che regala il vantaggio agli ospiti. Altro cambio per il Como con Gatto che entra al posto di H’Maidat. Il Como poco dopo trova il pareggio con Iovine che riceve un cross di Peli, che attraversa tutta l’area, e deposita in rete per l’ 1-1.
Il Como continua ad attaccare, entra anche Bianconi, dopo vari tentativi Miracoli al termine di un’azione con il Como spesso in area segna il gol del 2-1 che vale la vittoria per il Como!

IL TABELLINO

Como – Giana  2-1

COMO: Facchin; Bovolon, Toninelli, Sbardella; Iovine, Marano, Bellemo, H’Maidat, De Nuzzo; Gabrielloni, Ganz. A disposizione: Zanotti, Peli, Celeghin, Bolchini, Soldi, Raggio Garibaldi, Kouadio, Bianconi, Miracoli, Loreto, Gatto. All. Banchini.

GIANA: Marenco; Otelè, Gambaretti, Pirola, Montesano; Remedi, Piccoli, Capano; Perna; Mutton, Gioè. A disposizione: Leoni, Tota, Perico, M’Zoughi, Pedrini, Duguet, Stanzione, Serafini, Fumagalli, Cortesi, Cazzago. All. Albè. 

Arbitro: Luciani di Roma.