ROBUR SIENA – COMO 1-0

Una partita che lascia l’amaro in bocca per quello che il Como ha dimostrato ne rettangolo di gioco per 90’ minuti, Dopo l’amaro pareggio al 90’ contro la Juventus Under 23 il Como si trova di fronte i bianconeri della Robur Siena.

Nei primi 10 minuti la partita non offre grandi occasioni da rete, il Como ci prova con le palle inattive, con due punizioni dalla destra sulla tre quarti che però non vengono capitalizzate.

Il Como costruisce sulle fasce, con gli assi Marano – Peli e Raggio Garibaldi – Iovine. Al 19’ la partita cambia quando Peli viene espulso per somma di ammonizione e per il Como diventa complicata.

I lariani però non demordono e non si fanno mettere sotto dall’inferiorità numerica, la partita rimane equilibrata con il Como che spinge e prova a imporre il proprio gioco. Al 40’ l’occasione arriva con Gabrielloni, che sfrutta un lancio di Bellemo a tagliare la difesa avversaria. L’attaccante lariano arriva alla conclusione che è respinta bene da Confente. Poco dopo arrivai il fischio dell’arbitro con la prima metà di gara che si conclude sullo 0-0.

Nella ripresa il Como parte forte e su un cross di Raggio Garibaldi impensierisce la difesa di casa. Dall’altra parte prova a uscire anche il Siena, che al 15’ della ripresa trova il gol con una conclusione dalla distanza di D’Auria che batte Facchin.

Banchini punta sulla freschezza di De Nuzzo che sostituisce Solini. I lariani si fanno pericolosi con Miracoli e provano comunque a trovare il pareggio. Poco dopo entra anche H’Maidat al posto dello stesso Miracoli.
Il Como lotta e cerca il gol del pareggio sfruttando il gioco sulle fasce. Alla fine però il gol non arriva e al triplice fischio è vittoria per la Robur.

IL TABELLINO

SIENA-COMO 1-0

Marcatore: D’Auria al 16′ st.

SIENA: Confente, Lombardo, D’Ambrosio, Baroni, Migliorelli, Vassallo (dal 41′ st Da Silva), Arrigoni (dal 41′ st Gerli), Serrotti, Cesarini (dal 41′ pt Guberti), D’Auria; Guidone (dal 33′ st Polidori). A disposizione: Ferrari, Ortolini, Campagnacci, Oukhadda, Andreoli, Buschiazzo, Panizzi, Setola. All. Belmonte (Dal Canto squalificato).

COMO: Facchin, Bovolon, Crescenzi, Solini (dal 19′ st De Nuzzo), Peli, Marano, Bellemo, Raggio Garibaldi (dal 37′ st Celeghin), Iovine, Gabrielloni, Miracoli (dal 27′ st H’Maidat). A disposizione: Zanotti, Ferrazzo, Bolchini, Sbardella, Bianconi. All. Banchini.

Arbitro: Angelucci di Foligno.

Facebook
Twitter
Email
Print
Subscribe to our newsletter

Sign up to receive updates, promotions, and sneak peaks of upcoming products. Plus 20% off your next order.

Promotion nulla vitae elit libero a pharetra augue